1°GIORNO – Bari / Pescara / Napoli / Roma o altra sede > Torino

Partenza dalla propria sede – pranzo libero in autogrill – in serata sistemazione in hotel a Torino – cena in hotel – dopocena passeggiata con accompagnatore nel centro storico – pernottamento

2°GIORNO – TORINO “da capitale dell’assolutismo a capitale dell’industria”

Prima colazione in hotel – intera giornata dedicata alla visita della città con guida – al mattino visita del centro (Piazza San Carlo, Via Roma, Piazza Castello, Palazzo Madama e Palazzo Reale –esterni-, Chiesa di S. Lorenzo, Duomo, Piazza Carignano, Museo Egizio-interno-) – pranzo libero – nel pomeriggio tour panoramico in bus (i viali, le piazze, il Parco del Valentino, la Torino storica e quella moderna, la collina, le chiese, la Mole Antonelliana) – cena e notte in hotel

3°GIORNO – RESIDENZE REALI SABAUDE & SUPERGA

Prima colazione in hotel – al mattino visita con guida della Reggia e del Parco di Venaria Reale (riaperto da qualche anno , dopo decenni di lavori per restauro il Castello Barocco in tutto il suo splendore, le magnifiche sale, la Grande Galleria disegnata da Juvarra e 80 ettari di giardini alla francese) – pranzo libero – nel pomeriggio visita con guida della collina e Basilica di Superga con le Tombe Reali – cena e notte in hotel a Torino

4°GIORNO – Valle D’Aosta / Aosta & Castello di Fenis

Prima colazione in hotel – escursione giornaliera – visita di Aosta con guida (da Piazza Arco d’Augusto visita a piedi nel centro storico per ammirare i monumenti dell’epoca romana e medievale) – pranzo libero – nel pomeriggio visita con guida del Castello di Fenis (prototipo di castello valdostano dalla perfetta immagine medievale, con pianta pentagonale e torri angolari – all’interno arredi d’epoca ed interessanti affreschi) – in serata rientro in hotel – cena e notte

5°GIORNO – TORINO > Roma / Napoli / Pescara / Bari o altra sede

Prima colazione in hotel – partenza per il rientro in sede – pranzo libero lungo il percorso – arrivo in serata

Quota individuale di partecipazione € 760,00
Supplemento singola € 200,00
Riduzione ragazzi fino a 12 anni in 3°/4° letto € 100,00
Supplemento partenza del 12/8 € 30,00
Supplemento partenze da BN/AV/SA/NA/CE/FG € 30,00
Supplemento partenza da BA € 40,00
Assicurazione obbligatoria (incluso annullamento viaggio) € 30,00

La quota comprende:
– Viaggio A/R in Autobus GT Lusso –
– sistemazione in Hotel 4 stelle con trattamento di mezza pensione come da programma –
– prime colazioni a buffet –
– visite guidate indicate –
– tasse, I.V.A. –
– tassa di soggiorno –
– accompagnatore dall’Italia per tutta la durata del tour
– escursioni serali –

Non comprende: bevande, ingressi (diurni e serali) e quanto non indicato.

• DATE DI VIAGGIO: 30 maggio/ 3 giugno 12/16 agosto

IL NOSTRO HOTEL:
TORINO – HOTEL AC o similare – 4 stelle sup
www.ac-hotels.com

DOCUMENTO RICHIESTO: CARTA D’IDENTITA’ VALIDA

COSTI INDICATIVI INGRESSI:
Basilica di Superga € 3,00
Reggia di Venaria Reale + Giardini € 14,00
Museo Egizio € 7,50
Castello di Fenis € 5,00
N.B. Le tariffe degli ingressi potrebbero subire variazioni successivamente alla data di stampa del catalogo.
N.B. Le visite potranno essere invertite tra 2°-3°-4° giorno in funzione degli orari di apertura dei musei.

PLUS inclusi
– cene in hotel a 4 portate
– visite interne riservate di Venaria Reale, tombe reali e Basilica di Superga, Museo Egizio, Castello di Fenis (ingressi esclusi).
– tasse di soggiorno incluse
– sistemazione family con possibilità di camera quadrupla (la sistemazione family prevede una suite)

A Torino nasce la cioccolata.
La mescita di questa gustosa bevanda è autorizzata ufficialmente nel 1678 da Madama Reale Giovanna Battista Nemours e già nel Settecento la cioccolata diventa solida e si trasforma in tavoletta di cioccolato. Nascono in Piemonte le prime grandi aziende come la Caffarel, dove si insegna il nuovo mestiere perfino ad aspiranti cioccolatieri provenienti dalla Svizzera. Il gianduia nasce nel 1865 ad opera di Michel Prochet che, mescolando cioccolato e nocciole tostate per risparmiare sul cacao, inventa senza saperlo il grande protagonista delle prelibatezze dolciarie piemontesi: il gianduiotto. Torino è da sempre maestra in Europa nell’arte di lavorare il cioccolato, fin da quando riuscì ad inventare un ingegnoso sistema per separare il burro di cacao, che limitava la preparazione all’uso esclusivo di bevande, ottenendo così una pasta di cioccolato solida. Era l’inizio di una tradizione dolciaria che si sarebbe sviluppata enormemente e che avrebbe fatto conoscere Torino in tutto il mondo. Ancora oggi la città mantiene il primato nazionale della confezione di un‘irresistibile pralineria.
Invito a Corte…una mattinata alla Venaria Reale
Dopo anni di intensi lavori questa opera di grandi architetti del Sei e Settecento, nel 2007 è tornata a vivere. E’ una meravigliosa occasione per rilassarci ascoltando musica barocca, assistere al Teatro d’Acqua della fontana musicale più grande d’Europa, per rimanere infine senza fiato di fronte alla magnificenza della Galleria Grande, alla luce trasfigurante della Cappella di Sant’Uberto e all’imponenza della Citroniera, capolavori assoluti di Filippo Juvarra. Nei giardini di nuova progettazione, da pochi anni interamente ricostruiti dalle sterpaglie, il nostro sguardo si perderà negli specchi d’acqua della Peschiera e del Canale, nelle simmetrie rigorose dei parterres e nella ricchezza del giardino seicentesco, ma anche nelle opere di artisti moderni che espongono nel Parco Basso. Anche le Scuderie ospitano spettacoli, concerti e grandi eventi. Il complesso della Venaria Reale è insomma uno spazio immenso, vario e suggestivo, dal fascino straordinario… da cui non potremo che restare coinvolti!
Suggerimenti per una piccola pausa.
Bar & pasticcerie: Al Bicerin, il più storico e caratteristico locale di Torino, aperto nel 1763, tutto legni, vetri, dolci e vecchie atmosfere. Piazza della Consolata, 5. Caffè Torino, inaugurato nel 1903, è sinonimo di eleganza e servizio impeccabile, Piazza San Carlo, 204. Florio, aperto nel 1782, era il più aristocratico dei locali, veniva chiamato il caffè dei codini e dei Macchiavelli. Via Po, 8. Baratti & Milano, già fornitore della Real Casa, è un locale signorile aperto nel 1875. Piazza Castello, 29. San Carlo, aperto nel 1832, salotto intellettuale e roccaforte del Risorgimento, è il più prestigioso salotto di Torino. Via Valprato, 76/a. Platti, aperto nel 1870, ebbe tra i suoi clienti, Pavese, Einaudi, Giovanni Agnelli. Corso Vittorio Emanuele II, 72.
Mulassano, aperto nel 1907, era il ritrovo abituale dei notabili di corte e degli artisti del Teatro Regio, Piazza Castello, 15. Pepino, bar lussuoso in Piazza Carignano accanto al teatro Carignano, è famoso per aver inventato il Pinguino. Piazza Carignano, 8.  Enoteche: Antica Enoteca del borgo, i migliori vini piemontesi, italiani ed esteri, salumi e formaggi piemontesi. Via Monferrato, 4. I 3 Galli, ottimi vini, taglieri e piatti gastronomici. Via Sant’Agostino, 25. La Drogheria, locale accogliente con una grande tavola di marmo e legno al centro, serve vini, cibo e libri. Piazza Vittorio Veneto, 18. Sapordivino, vini e delizie gastronomiche, Via Borgo Dora, 25/h. Vinicola ai Sorji, vini eccellenti, formaggi, salumi, verdure, kirsh, frittatine e solo bibite autoctone. Via Matteo Pescatore, 10/c.

• ORARI E LUOGHI DI PARTENZA IN BUS
ANCONA – Casello Autostradale Ancona Nord ore 12.15
AREZZO – Casello Autostradale – davanti Hotel Garden ore 12.50
ASCOLI PICENO – Casello Autostradale Ascoli/S. Benedetto ore 11.00
AVELLINO – Casello Autostradale Avellino Ovest ore 05.00
BARI – Viale Capruzzi davanti Regione Puglia ore 05.00
BARLETTA – Casello Autostradale Andria-Barletta ore 06.00
BENEVENTO – davanti Bar 2000 – Chiesa Cappuccini ore 04.30
BOLOGNA – Area di servizio Cantagallo Est ore 15.30
CAMPOBASSO – Terminal Autolinee ore 06.30
CASERTA – Casello Autostradale Caserta Nord – area di servizio Eni ore 07.30
CASSINO – Casello Autostradale – davanti Hotel Edra Palace ore 08.15
CESENA – Casello Autostradale ore 13.35
CHIUSI – Casello Autostradale Chiusi/Chianciano ore 12.15
CIVITANOVA MARCHE – Casello Autostradale ore 11.30
FAENZA – Casello Autostradale ore 14.00
FIRENZE – Area Servizio Fi Nord – davanti The Gate Hotel ore 14.30
FOGGIA – Casello Autostradale ore 07.00
FORLI’ – Casello Autostradale ore 13.50
FROSINONE – Casello Autostradale – area di servizio Q8 ore 08.45
IMOLA – Casello Autostradale ore 14.15
ISERNIA – Stazione FS ore 07.30
MOLFETTA – Casello Autostradale ore 05.30
NAPOLI – Via G. Ferraris, 40 davanti Hotel Ramada ore 06.45
ORTE – Casello Autostradale – davanti Hotel Tevere ore 11.15
ORVIETO – Casello Autostradale – area di servizio Eni ore 11.45
PESARO – Casello Autostradale ore 13.00
PESCARA – Casello Autostradale Pescara Ovest ore 09.20
PORTO SAN GIORGIO – Casello Autostradale ore 11.20
RIMINI – Casello Autostradale Rimini Sud ore 13.15
ROMA – Stazione Autobus Tiburtina – davanti Caffè Gemini ore 10.15
SALERNO – Uscita Salerno Centro–Via Risorgimento(Esso) ore 06.00
TERAMO – Casello Autostradale Teramo/Mosciano ore 10.30
TERMOLI – Terminal Autolinee ore 08.00
TRANI – Casello Autostradale ore 05.45
VALDICHIANA – Casello Autostradale ore 12.30
VASTO – Casello Autostradale Vasto Sud ore 08.30
• A richiesta sono possibili partenze dagli altri Caselli Autostradali della A1 e A14.
N.B. – Si invitano i signori passeggeri a trovarsi 15 minuti prima della partenza sul luogo dell’appuntamento. Gli orari sono suscettibili di leggere modifiche comunicate con il Foglio Convocazione.